Facciamo un po’ di chiarezza chiamando ogni cosa con il proprio nome, è il primo passo verso una comunicazione coerente e non ingannevole.

Siamo davvero tutti sicuri di conoscere le prerogative di questi centri? Mi sono accorta che si pronunciano spesso indistintamente parole come SPA, Centro Benessere, Medical SPA, Beauty farm, Centri Termali associandoli a luoghi magnifici in cui ci aspettiamo di ritrovare relax, forma fisica, giovinezza e benessere, staccandoci per qualche ora dallo stress quotidiano.

Posto che il desiderio che ci spinge ad entrare in uno di questi templi del benessere è proprio la ricerca di benessere, sappiamo esattamente quali servizi troveremo e quale professionista ci accompagnerà nella nostra esperienza? Tendenzialmente le persone, senza escludere la sottoscritta, hanno scelto il “centro del benessere”che appariva più “attraente”, senza badare alle nomenclature. Peraltro non esistono chiare regole che disciplinano le differenze.

Pertanto, dopo essermi documentata, ho deciso di condividere con voi l’idea che mi sono fatta sull’argomento.

  • La differenza a volte è davvero sottile, la più sottile di tutte, al limite di crisi di identità, l’ho trovata fra Bauty Farm e i Centri Benessere.

In una Beauty Farm la bellezza estetica (del viso e del corpo) è la priorità del centro e si conquista attraverso massaggi manuali o con l’ausilio di macchinari specifici. Alcune di queste si sono specializzate in programmi dimagranti introducendo la proposta di diete personalizzate combinate a massaggi , elettro-stimolazione ed attività fisica, altre invece prediligono programmi specifici antiaging corpo e viso, in nessuna mancano gli innumerevoli trattamenti estetici, quali manicure, depilazione, trattamenti antirughe, pulizia viso, maschere di bellezza.Le Beauty Farm  sono pertanto  numerose ed estremamente variegate.

Risultati immagini per centro benessere relax

Le strutture che hanno scelto una mission volta al  benessere delle persone sotto il profilo psichico e spirituale e che propongono discipline e tecniche orientali come l’ayurveda e lo yoga e rimedi  naturali volti a curare o conservare uno stato di benessere e a prevenire le malattie , prendono la forma di un Centro Benessere. Quindi pare che l’aspetto spirituale, l’attenzione all’equilibrio e all’armonia della persona facciano  di una Beauty Farm un Centro benessere senza però che questo distolga la sua attenzione dalla bellezza estetica e che ridimensioni i relativi servizi.

  • Più netta appare invece la differenza quando si pronuncia la parola magica SPA.

L’origine del termine è assai dibattuta ma tendenzialmente  “SPA” viene associato ad un acronimo di derivazione latina (da “Salus per acquam” o “Sanus Per Aquam”, locuzioni che significherebbero “la salute attraverso l’acqua” ); altri invece sostengono che il termine derivi dal nome della cittadina belga Spa, nota a partire dal sedicesimo secolo per le proprietà minerali delle sue acque.

Risultati immagini per Terme

Fatto sta che in una SPA non si può prescindere dall’acqua : è un centro  specializzato in trattamenti e cure che sfruttano i benefici delle acque e dove la bellezza si ritrova soprattutto attraverso bagni terapeutici, idromassaggi, impacchi di fanghi o alghe, percorsi Kneipp . Questo fa la differenza. Attenzione poi a non usare impropriamente la parole  Terme. Sono parenti molto strette delle SPA , ma solo nel caso in cui una SPA sfrutti le benefiche acque sorgive provenienti dal sottosuolo.

 

(Le acque termali, non sono tutte uguali! Hanno una diversa classificazione  in base alla loro diversa composizione chimica).

Tutti queste realtà sono accomunate dalla presenza di un estetista. Infatti, per aprire un centro benessere e affini, è necessario essere in possesso del diploma di estetista, ovvero: aver frequentato un corso di studi almeno triennale riconosciuto dalla Regione e aver superato lo specifico esame di abilitazione.

  • L’ultimissima tendenza in atto ha però mescolato le carte. Si tratta delle Medical Spa o MedSpa, un concetto nato  negli Stati Uniti e normalmente identificabile come un centro medico vicino o collegato in modo funzionale ad una Spa.

In  questa struttura il personale medico ed il reparto estetico lavorano in modo sinergico sviluppando protocolli avanzati e di competenza innanzitutto medicale. In una MEDSPA  è in primis il medico a fare la differenza. Oltre  alle piscine, ai percorsi d’acqua o alle Terme (che non possono mancare , altrimenti non sarebbe SPA!) , oltre ad estetiste o massaggiatori  esperti, incontriamo chirurghi estetici, dermatologi estetici , dietologi , fisioterapisti o altri medici professionisti del benessere e della bellezza.

Sono dei centri prevalentemente indirizzati al benessere intenso in senso medico clinico, quindi alla clinica estetica. Si basano spesso anche su trattamenti termali, con fanghi e acqua marina o termale. Chi si reca in una Medical Spa, prima di iniziare le cure, ha la possibilità di  sottoporsi ad alcune visite per controllare lo stato di salute generale prima di  decidere quali sono i trattamenti più adatti.

Pertanto cabina estetica  e ambulatorio medico convivono, ognuno con la propria identità ma in perfetta sinergia fra di loro , con la stessa mission e vision.

A questo punto non rimane che scegliere il luogo che meglio risponde ai nostri desideri.

By | 2018-01-13T12:31:49+00:00 novembre 5th, 2016|comunicazione, Marketing|